Esercitazione da Semalt - Come filtrare lo spam di referral in Google Analytics

C'è una domanda che continua a comparire nei forum online: come filtrare lo spam referral? Google li filtra, ma in qualche modo vengono visualizzati sul sito Web. Bene, potresti iniziare con la Galleria di soluzioni di Google Analytics, ma la soluzione non sarà così semplice.

Devi comprendere diverse cose, specificate da Igor Gamanenko, il Customer Success Manager di Semalt :

1. Potresti avere a che fare con molte altre cose, non solo con i robot.

2. Filtra le cose con saggezza.

3. Prova a bloccare tutti i robot.

4. Identificare tutte le persone che si riferiscono allo spam.

5. Creare un filtro personalizzato con un tag "referrer non valido".

6. Annerisci tutti i robot cattivi con attenzione.

Non tutti i robot sono cattivi

C'è un malinteso sul fatto che tutti i robot sono cattivi. Questo non è vero. Alcuni come Bingbot e Googlebot fanno in modo che la tua ricerca vada in giro. Altri potrebbero non essere robot di ricerca, ma sono comunque buoni. L'esempio perfetto sarebbe DeepCrawl, SpyFu e Screaming Frog.

Quelli che vorresti bloccare sono quelli che dirottano il tuo traffico web, alla ricerca di scappatoie nel tuo sistema di gestione dei contenuti (CMS) o quelli che cercano di raschiare i tuoi contenuti per scopi dannosi. Oltre ai robot, dovresti essere preoccupato per i siti Web o gli account che indirizzano il traffico web non necessario.

Filtra attentamente il tuo traffico di analisi

Dovresti sapere esattamente cosa deve essere fatto. Questa guida dovrebbe essere utile:

  • fai clic sul tag "Amministratore"
  • scorrere la colonna di destra, trovare il tag "Visualizza", quindi fare clic sul menu a discesa
  • scegli "Crea nuova vista"
  • seleziona il fuso orario appropriato e il gioco è fatto

Blocca tutti i bot noti utilizzando Google Analytics

Questo spesso elimina circa il 75 - 85% di tutti i bot danneggiati. E per aggiungere questo, l'elenco dei bot viene regolarmente aggiornato. Basta andare nella nuova vista, quindi selezionare Controlla impostazioni dopo di che si seleziona l'opzione Escludi tutti i colpi da bot e ragni noti. Cerca di controllare l'elenco perché a volte i buoni bot e i link di riferimento potrebbero essere bloccati.

Puoi aggiungere manualmente gli spammer alla tua lista nera

Indipendentemente da quanto pensi che sia buono Google Analytics, potresti dover rimuovere i referrer che inviano manualmente grandi volumi di traffico di bassa qualità. Ordinare questi dati utilizzando la metrica della frequenza di rimbalzo. Quelli con un'alta frequenza di rimbalzo dovrebbero essere in cima. Ora passa attraverso l'elenco e filtra le mele cattive.

Crea un filtro per i referrer non validi

Segui questi passi:

  • scegli Admin
  • vai su Visualizza quindi su Filtro
  • scegli aggiungi filtro quindi creane uno personalizzato
  • seleziona Personalizzato seguito da Escludi
  • seleziona la sorgente della campagna, quindi completa l'elenco di tutti i referrer che desideri bloccare

Blocca i robot danneggiati dal tuo sito web

Per questo, avresti bisogno di know-how tecnico. Implica la modifica di file .htaccess e altri file di configurazione web. È necessario disporre di un backup quando si intraprende questo. La cosa migliore di questo approccio è questa:

1. Il tuo server gestirà molto meno traffico, il che implica che sarà più veloce

2. Non visiterai il tuo profilo analitico così spesso

Cosa dovresti sapere:

  • tanto quanto i referrer e i robot sono diversi, rallentano il tuo server.
  • puoi bloccare i due sopra usando i loro IP o usando domini di primo livello.
  • fai attenzione a non filtrare roba buona.